Testimonianze

/Testimonianze
Testimonianze2018-03-30T14:13:49+00:00

Elisabetta Gusmini, Psicoterapeuta

Semplicemente fantastica! Adoro Cristina perché ama le persone che incontra sul suo cammino e non le lascia finché non hanno raggiunto il risultato che possono ottenere!

Roberta Andreoni, consulente creativa e video specialist @Brandcafè

Eccellente il percorso di apprendimento promemo ed il corso sull’uso delle mappe mentali. Notevoli le capacità empatiche di insegnamento di Cristina Giambarresi, molto attenta alla persona ed ai suoi risultati.

Chiara Alzati, Public Speaking Trainer & Coach

Corsi TOP per potenziare memoria e apprendimento! Grazie Cristina per la tua empatia, simpatia e professionalità!

Erica Zoccheddu, Consulente del lavoro

È importante sapere come funziona la nostra mente e Cristina Giambarresi è un’insegnate bravissima!

Monica Caiazza, impiegata 

Rivedendo queste foto mi ritorna l’emozione provata durante tutto il corso.

E’ stato bellissimo, interessante e utile. Da consigliare e da riprovare.

Ricordo tutti i partecipanti con simpatia e soprattutto ricordo il loro nome… che per me è’ un successo!!!!

Cristina Giambarresi un’”insegnante” meravigliosa, in lei ho trovato quella passione e quella simpatia che secondo me dovrebbe caratterizzare ogni insegnante. Mi ha fatto scoprire dei miei limiti ma mi ha fatto capire che posso superarli e mi ha dato qualche strumento per farlo! Sono arrivata a fine corso a pezzi, ma non per la stanchezza fisica, ma per tutta l’emozione che ho “investito” in questa esperienza!

Mi porto via degli “strumenti”, degli insegnamenti, dei sorrisi, una ritrovata motivazione e una nuova amicizia tra tanti sorrisi, Erica Zoccheddu.

Grazie di <3

Stefania Zigoni, impiegata 

Cristina, una professionista che svolge il suo lavoro con passione

Mariagrazia De Luca, igienista dentale

A 34 anni mi sono ritrovata a leggere e studiare per continuare la mia formazione e ho trovato le stesse difficoltà che riscontravo a scuola.

Grazie a Cristina e al suo corso “Non solo memoria”, ho scoperto un modo pratico ed efficace per riuscire a superare le difficoltà e vivere il momento dello studio con un atteggiamento positivo.

Non vedo l’ora di continuare con il corso di lettura veloce. Ci vediamo a febbraio!

Simona Peretti, Unconventional Coach

Cristina ed io abbiamo lavorato come coach per la stessa azienda per un breve periodo di tempo; breve periodo che mi ha comunque permesso di cogliere la grande passione con la quale parla dei metodi di apprendimento efficace e delle abilità naturali del cervello umano.

Incuriosita da tanto entusiasmo, e naturalmente dagli argomenti, ho deciso di frequentare come sua corsista il week-end “Non solo memoria”.

Sono molto felice di questa scelta: nei due giorni di corso ho avuto modo di vedere la sua professionalità come trainer, la sua capacità di trasferire con passione e leggerezza nozioni dettagliate e approfondite, la sua semplicità nel fornire strumenti utilizzabili nella vita di tutti i giorni da qualsiasi persona, in ambiti lavorativi e non.

Consiglio davvero a tutti questo corso e in modo particolare lo consiglio a bambini e ragazzi, che possono avere la possibilità di apprendere metodi di studio semplici, divertenti e soprattutto EFFICACI.

Luana Lerro , Export Manager Assistant

Francesco Posati, Avvocato

Nella società della comunicazione è ormai “vitale” acquisire anche un “metodo” che ti consenta di “selezionare” le informazioni necessarie per la tua professione, che ti faccia “risparmiare, gestire e investire” il proprio tempo.

Ho conosciuto @intelligentia docet all’interno della Master class di Lavorare meglio di @Eugenio Olmetto.

Nell’arco di due giorni ho conseguito raggiunto risultati “reali” incredibili grazie al metodo di Intelligentia Docet e alla dedizione di @Cristina Giambarresi.

Ma soprattutto è stato un viaggio nelle “emozioni” e nell’apprendimento. Un corso che ti cambia la visione. Lo consiglio a tutti.

Serena De Luca, insegnante di lettere

Ho deciso di iscrivermi al “Master in Learning” dopo aver conosciuto Cristina Giambarresi in quella che potrei definire un’occasione ufficiale, legata alla presentazione di un libro e che si è rivelata, alla fine, una meravigliosa opportunità di crescita umana ed emotiva, oltre che professionale.

Sono un’insegnante di Lettere di 37 anni, e nel corso della mia, seppur relativamente breve, esperienza sono entrata in contatto con il mondo speciale che è quello dei DSA. Ho seguito un percorso formativo lungo e faticoso per arrivare al raggiungimento di titoli specifici, altamente professionalizzanti e spendibili nel mio lavoro; ma se c’è una cosa che ho capito chiaramente durante questi anni è che si possono avere tutti i mezzi e la preparazione possibile, ma non si può fare questo mestiere se non si è disposti a mettere in gioco il proprio cuore e le proprie certezze, prendendosi la responsabilità di intraprendere strade nuove.

Cristina Giambarresi e la sua “Intelligentia Docet” mi ha dato esattamente questo: una fornitissima cassetta degli attrezzi che ho portato a casa da Milano, viaggiando per tanti chilometri. Degli strumenti che, inizialmente, mi sembravano certamente utili, ma di cui ho capito la reale importanza solo mettendoli in pratica, trovandomi davanti agli occhi di bambini e ragazzi che si aspettano da me che io creda in loro, insegnandogli a fare altrettanto verso loro stessi.

Ed allora, solo allora, ho avuto chiaro ciò che avrei dovuto fare, perché non basta che qualcuno ti dica cosa fare davanti ad un problema, bisogna aver metabolizzato quali siano le caratteristiche del problema e come approcciarsi ad esso per poterlo penetrare ed, empaticamente, imparare a conoscerlo, ad accettarlo, a farlo nostro, soffrendo di un dolore che non abbiamo mai conosciuto, gioendo per gioie che non sono nostre ma che lo diventano, amando immensamente il nostro lavoro e chiunque ci conceda il privilegio di farlo.

Ho avuto davanti una bambina che aveva difficoltà a leggere ed a concentrarsi e che ha adorato il ritmo del metronomo con cui faceva “saltellare” i suoi occhioni neri fra i puntini degli esercizi di rafforzamento oculare; un ragazzino che ha disegnato la sua mappa mentale, dopo essersi lasciato andare alla sua imPAVida immaginazione, condita da risate di gusto; ho visto la sorpresa di grandi e piccini davanti alla domanda “cos’è andato bene?” rivolta al posto della solita “com’è andata?” che ci spinge a soffermarci sul negativo, invece che su ciò che abbiamo realizzato.

Ho capito l’importanza del formulare un obiettivo in modo positivo ed “ecologico”, perché solo sapendo chiaramente cosa fare si riesce a seguire la strada per farlo. E un obiettivo deve essere nostro, non di altri. Perché non si può decidere o imporre ad altri di fare o non fare. Ma si può decidere consapevolmente di muoversi ed agire per portare nella vita degli altri un po’ della magia che non ricordano più di avere. Anche se si è solamente una piccola pulce!
Con l’augurio Di Sereni Attimi,
Serena

Sebastiano Losito, Department’s Budget Analyst & Training and Development Coordinator@Rete Ferroviaria Italiana

SOLDI BEN SPESI e RISULTATI SIN DA SUBITO!

Da un bel po’ di tempo avevo in mente di frequentare un corso che mi potesse aiutare a gestire più agevolmente la complessità del mio lavoro, fatto di tante informazioni da leggere, analizzare, sintetizzare, memorizzare,esporre sia in italiano che in inglese.

Avevo bisogno di trovare quel bandolo della matassa che ultimamente vedevo chiaramente ma che non sapevo come far correre ancora più velocemente tra le mie mani per poter tessere una tela ancora più grande.


Ho cercato su internet, ho chiesto in giro, ho letto forum ed alla fine ho scelto… INTELLIGENTIA DOCET!


Inizialmente “scettico” ogni mio dubbio è svanito dopo aver parlato con la Responsabile del Team, Cristina Giambarresi, la quale mi ha dato tutte le informazioni di cui avevo bisogno per poter prendere una decisione su quale tipo di corso frequentare.

La stessa Cristina è stata anche la meravigliosa docente durante le quattro giornate full time di corso.

La classe, eterogenea sin da subito, sia per età anagrafiche che per competenze professionali presenti in aula, è riuscita ad amalgamarsi facilmente grazie alla metodologia di team-working messa in campo.

Non c’erano più età, non più competenze specifiche o diversità, eravamo un unico nucleo che stava imparando divertendosi.

Premetto che questa “leggerezza” è stata fondamentale, in quanto in 4 giornate pienissime di nozioni teoriche e di pratica abbiamo acquisito in maniera proficua competenze diverse tra le quali tecniche di memoria, mappe mentali, lettura veloce.


Ognuno dei partecipanti al corso ha portato a casa ciò che più serviva, dalle tecniche al miglioramento della propria autostima, da amicizie a certezza di poter superare i propri limiti.
Inutile dire che ogni lezione, ogni insegnamento necessita di pratica, esercizi fatti da soli a casa, non bastano 4 giorni di lezioni per diventare “padroni” di un metodo o di una tecnica ma serve esercitarsi ogni volta che se ne ha la possibilità.
Io personalmente l’ho fatto per ciò che mi era più necessario sul lavoro, lettura veloce e mappe mentali.
Ringrazio Cristina per la sua splendida capacità di insegnamento e di attenzione che ha avuto durante il corso, non lasciando mai indietro nessuno anche con momenti one to one che hanno permesso di colmare quei gap che, in maniera del tutto soggettiva, si venivano a creare nelle ore di lezione.
Concludo consigliando a tutti coloro che vogliono migliorare se stessi e le loro competenze, capacità, metodi e tecniche di apprendimento di contattare Cristina o qualcuno del team per esporgli i propri dubbi, le proprie necessità così da permettere di costruire un percorso “ad hoc” da intraprendere. La disponibilità e la capacità di ascolto sono gli ulteriori punti di forza, insieme alla competenza e alla professionalità, di questo splendido team che prende il nome Intelligentia Docet.

Martina Fasone, studentessa

Ero una ragazza molto insicura di me stessa, odiavo essere dislessica e mi vergognavo a dirlo. Per me la dislessia era un ostacolo enorme che non riuscivo ad abbattere, l’unica che si stava abbattendo ero io.

Mia mamma, per fortuna, si è appoggiata a Intelligentia Docet e mi ha raccontato dell’allenamento mentale, dei risultati dei ragazzi come me, con il mio stesso “problema” e io ovviamente non ci credevo.

Sono andata al corso sicura di non riuscire ad abbattere il mio muro e invece già dopo il primo giorno il mio muro si stava smontando mattone dopo mattone!

Ero una ragazza molto insicura di me stessa, ora sono forte e non mi vergogno più di chi sono grazie a loro.
Grazie mille, davvero

Cristina Milazzo,
socio fondatore Associazione Nazionale;
Presidente IIW Club Milano Liberty

Dopo diversi anni di ricerche, esperimenti, tentativi, finalmente siamo approdati da Intelligentia Docet e dalla sua trainer coach Cristina Giambarresi.

Finalmente un sistema, un metodo, una professionista, una persona che lavora sui talenti, sulle doti, sulle capacità, costruendo insieme ai suoi ragazzi, sistemi di apprendimento efficaci su misura per loro, che tengono conto anche della loro personalità, del loro sistema di apprendimento e delle loro capacità. Finalmente un luogo dove non si parla di “cosa non puoi fare”, di “stampelle per l’apprendimento”, di limiti e disturbo, ma un luogo dove puoi mettere a frutto al meglio le tue capacità e migliorare laddove si hanno delle difficoltà. In qualche giorno, con il Master in Learning, i miei ragazzi hanno portato a casa dei grandi risultati e miglioramenti nella lettura, nel calcolo veloce, nella memoria, nella realizzazione di mappe per lo studio e soprattutto nell’autostima!!! Sapete cosa vuol dire vederli arrivare a casa dopo un giorno intenso di lavoro, gasati e felici per i risultati raggiunti!!?! Loro che non ne volevano più sapere di metodi e strumenti! Insomma io mi commuovo ancora nel pensare alle loro facce, alla loro soddisfazione. Io, che sono anni che collaboro nel mondo del volontariato a favore dei DSA, dico che queste tecniche, questa consapevolezza delle proprie capacità, questo metodo dovrebbe essere impartito in tutte le scuole!
Grande Cri!!!

Massimiliano Giardina,
ginecologo

Cristina è un’insegnante coinvolgente, conosce bene il suo lavoro e trasmette tantissima fiducia. Una professionista eccezionale e lavorare con te è stato un piacere

Mamma anonima

Ciao a tutti volevo condividere con voi, anche se resterò anonima, il problema che mi ha spinto a recarmi da una coach, Cristina Giambarresi. Nonostante ore e giorni di studio i voti di mio figlio erano uguali, come se non avesse mai aperto il libro: 3 quando andava bene, 4 e mezzo quando ci andava di lusso. Non sapevo più che fare e cosi ho voluto far fare a mio figlio il percorso di coaching. Lui era entusiasta di fare questa cosa con la Giambarresi e ha messo tutto se stesso nel frattempo con i voti cosi bassi ha avuto il debito del primo quadrimestre, ma dopo il coaching il voto dalla media del 4 è passato a 6 e mezzo. Ho visto luccicare la gioia della soddisfazione negli occhi di mio figlio… almeno dopo tanto lavoro era stato ripagato!  Come mamma sono sorpresa di come questo abbia avuto un risultato immediato.

Grazie Cristina!!! <3

Simona Perfetto,
mamma a tempo pieno

E poi mi è capitato fra le mani il tuo nome Cristina Giambarresi e ho valutato ciò che fai alle persone con le persone…. ai troppi no, un solo sì, poi ti ho vista per quello che sei, la ragazza dalle mille lentiggini profonda conoscitrice del cervello della mente e dell’inconscio… e mi son chiesta mi butto? Lo faccio? Saprà aiutare i miei figli? Riuscirà ad entrare nella mente e nel pensiero di Federica ed Andrea? Ho chiuso gli occhi ed ho ascoltato il mio sesto senso e l’istinto ha predominato sul mio pensiero critico….Ho vinto la scommessa!
Stai lavorando con Federica e non immagini la soddisfazione nel sentirla oggi dirmi l’alfabeto in andata e al contrario… lei, dislessica, discalculica e disortografica! Un miracolo e tu sei stata l’artefice, fra un po’ lavorerai anche con la peste di casa, ma sono serena di te mi sono fidata e affidata…. TU IL MIO AZZARDO PIÙ RIUSCITO….
Non smetterò di dirti grazie!

Monica Prearo
Impiegata e mamma di Francesca

Mia figlia l’anno scorso aveva 2 in LATINO, oggi 8
Aveva 4 in inglese, oggi 8 1/2
Epica 8
Matematica 7 1/2
Direi che questo corso è stato Motivante/ Miracoloso/ Entusiasmante non ho parole…… DA PROVARE.

Monica mamma di Francesca

Sara B., 50 anni
Formatrice e consulente aziendale

Ho cinquant’anni, un passato da insegnante e un presente da formatrice e consulente aziendale. Forse la principale consapevolezza che ti viene da un lavoro come il mio, è che per quanto tu possa aver accumulato esperienze e competenze nel tempo, c’è sempre qualcosa di nuovo da imparare, e che a volte la cosa migliore che ti possa capitare è imbatterti in qualcuno o qualcosa che ti costringe a rivedere il tuo punto di vista sulle cose, e guardare ai tuoi saperi in modo diverso. È quello che mi è successo incontrando Cristina: sapevo che lavorava nell’area dislessia, ed ero molto interessata a capire come funzionava il suo metodo di lavoro. Ma la mia era più che altro curiosità professionale, non avevo mai pensato di applicarlo davvero su di me, perché nonostante una lieve distorto grafia ( bollata come distrazione ai tempi della scuola) e qualche occasionale problema di disnomia ( che di tanto in tanto mi obbliga a ricorre a giri di parole, e mi rende difficile fare citazioni o indicare testi e autori a memoria)  non sentivo di avere un vero e proprio problema di apprendimento: avevo imparato a compensare le mie difficoltà, e anzi, come insegnante e formatrice mi ero attrezzata nel tempo per essere in grado di comprendere e accompagnare i processi di apprendimento dei singoli e delle organizzazioni di lavoro. Tutto ciò che mi aspettavo da Cristina era che come tutor mi insegnasse qualche trucco per rendere più efficienti i miei tempi e tecniche di apprendimento. Quello che ho trovato invece, è stata una nuova comprensione di come funzionano il mio cervello, il mio corpo, i miei processi di pensiero. Di come sono e funziono io, e di come il mio “disorientamento” spaziale sia una parte importante di questa configurazione. Una comprensione che nel giro di pochi giorni mi ha permesso di “mettere insieme” riorganizzandole tante informazioni, competenze e tecniche e saperi  diversi (psicologiche cognitive autobiografiche e corporee) sui quali avevo lavorato nel tempo, e tra i quali intravedevo delle connessioni, senza che finora fosse emersa una configurazione di senso che mi permettesse di mettere a frutto questa consapevolezza. La cosa più incredibile è la “semplicità” di questo metodo: una volta che hai capito come funziona ti viene da chiederti: tutto qui? Basta così poco? Eppure, se misuri la distanza tra il prima e il dopo di questa comprensione ti accorgi che qualcosa è davvero cambiato, che hai fatto non un piccolo passo, ma un vero e proprio salto di cornice. L’ unico rimpianto? Vorrei che qualcuno me ne avesse parlato prima…

Dania Mazzini

Sono molto felice di aver iniziato il percorso di ‘apprendimento veloce’ perché sapevo che questo mi avrebbe semplificato la vita.
Da neurologo funzionale e insegnante posso dire che non solo sento che il cervello con questo metodo si allena elasticizzando la mente al massimo ma che lo fa in un modo estremamente geniale perché semplice e logico.
Lo consiglio a tutti,piccoli e grandi.
Un sogno: Che Intelligentia Docet entri in tutte le scuole!!
Giambarresi una grande insegnante, coinvolgente, estremamente professionale, comunicativa e molto simpatica, un cocktail raro in una persona!
‘La mente è come un paracadute,funziona solo se si apre’
Grazie

Flavio Fumagalli

Grazie Cristina, il tuo entusiasmo ci ha contagiati e queste due giornate passate assieme a te e a quel fantastico gruppo, a me e a Elenuccia hanno fatto cambiare atteggiamento nei confronti di quei piccoli grandi problemi che ci affliggono quotidianamente…e voi sapete di cosa sto parlando…abbiamo capito che tutto è possibile, sopratutto imparare, convivere con quei piccoli problemi spesso discriminanti. Mi hai fatto capire perché spesso i freni inibitori di una persona vengono abbassati dal trasporto eccezionale verso un ideale magari solo sognato ma raggiungibile….grazie a tutti Flavio Elena.

Sofia Parodi,
business coach

Grande trainer … e grande persona!
Un percorso che cambia non solo il modo di imparare ma anche la percezione della realtà 🙂

Cristina Camuzzi

GRAZIE a voi per aver ridato fiducia a mio figlio… ottimo lavoro… grazie di cuore!!!!!

Marialaura Morgano,
veterinario

In tanti anni di esperienza e partecipazione a corsi per incrementare capacità di apprendimento, comunicazione e strategie di vendita non ho mai conosciuto una docente come te Cristina Giambarresi Oltre ad essere una professionista competente ed efficace nell’insegnamento delle tecniche di memoria, ti sei dimostrata un vulcano di energia positiva che trasferisce entusiasmo, crea motivazione ed una grandissima carica! Complimenti e grazie ancora mille per il tuo contributo!